#DIDAYS 2019

17 - 18 e 19 Ottobre 2019

UNA SCUOLA DEL FUTURO… PER IL TUO FUTURO!

Romolo De Stefano

Intervista a Romolo De Stefano, Presidente della Fondazione Ateneo Impresa

Buongiorno Romolo,

abbiamo avviato con piacere una partnership tra DIDAYS e Fondazione Ateneo Impresa, ci racconti qualcosa delle vostre iniziative? In particolare, che cos’è The Future School?

The Future School è un progetto di formazione avanzata costituito da Scuole di Alta Specializzazione “verticali” orientate alle Professioni del Futuro: la prima, The Blockchain Management School, è già partita con grande successo, a breve seguirà The Artificial Intelligence School,  ed altre focalizzate sui megatrend strategici del digitale sono in procinto di prendere avvio.

Da chi è stato promosso il progetto “The Future School”?

Dalla Fondazione Ateneo Impresa, organismo che opera per favorire la crescita e la valorizzazione della persona e dei giovani talenti e che coinvolge nei Comitati d’Onore e Scientifico illustri personalità dell’economia, dell’impresa, della cultura, della scienza e delle istituzioni, in collaborazione con Officina Visionaria, The Business Factory.

Ateneo Impresa ha una storia importante. Qualche dato?

Ateneo Impresa nasce nel 1990 e si posiziona come una tra le più qualificate Business School italiane, tra i leader nella formazione alle professioni emergenti e punto di riferimento per l’Alta formazione manageriale post-laurea: 32 patrocini istituzionali, 182 progetti di comunicazione, più di 200 formatori e testimonial, circa 10.000 ex allievi, oggi manager, professional ed imprenditori, 77.300 richieste di iscrizione a corsi e master, oltre 115.000 ore di formazione, circa 3.500.000 € di borse di studio erogate, oltre 750 aziende partner. Per quanto riguarda il placement, ad esempio dei Master, si è attestato storicamente tra l’80% e il 90% entro sei mesi dalla conclusione del corso.

Che obiettivi ha The Future School?

Coprire un vuoto strategico: formare professionisti e manager altamente richiesti dal mercato. Oggi le imprese hanno bisogno di nuove figure tecniche e gestionali fondamentali per presidiare la “digital trasformation”e governare l’impatto delle nuove tecnologie: blockchain specialist, blockchain manager, data scientist, big data analyst, IoT specialist, chief digital officer, social media specialist, digital marketer, growth hacker,  cyber security manager …

Queste tipo di specializzazioni creano sbocchi occupazionali validi? Quali opportunità si possono segnalare?

Abbiamo fatto una scelta strategica a monte: solo percorsi di formazione avanzata di qualità che generino figure specialistiche nel solco dei grandi Megatrend. Sono migliaia già oggi le richieste inevase e molte di più lo saranno nel prossimo decennio se non si formeranno le nuove professionalità. Grandissime quindi le opportunità di sbocchi lavorativi, con ruoli molto ricercati e ben retribuiti.

A chi si rivolge?

A giovani che vogliano intraprendere un percorso di alta specializzazione per costruire un progetto di carriera credibile e posizionante, a manager che vogliono acquisire le competenze innovative per favorire la competitività dell’azienda per cui operano, ad imprenditori che intendono evolvere e sviluppare il business della propria impresa

Ci parli di The Blockchain Management School? Come è organizzata?

Ogni Scuola ha una precisa identità e missione: niente “tuttologia” ma solo contenuti “verticali” in grado di trasferire metodi gestionali e tecniche applicative fondamentali per operare da protagonisti nel mercato del lavoro. Per esempio, The Blockchain Management School, promossa in collaborazione con Blockchain Core, è la prima Scuola di formazione manageriale in Italia dedicata esclusivamente alle diverse potenzialità ed applicazioni della tecnologia più dirompente e rivoluzionaria dopo internet. Abbiamo la fortuna ed il piacere di avere con noi tra i più rappresentativi esperti come, ad esempio, Gian Luca Comandini, esperto del Mise che è anche il Direttore del Master, Laura Cappello, Tech Lawer Direttore Scientifico della Scuola, Massimo Chiriatti di IBM, co-estensore del Manifesto Blockchain Italia, Federico Tenga, tra i fondatori di Chainside, Giorgio Mazzoli, co-founder ASSOB.it, Francesco Redaelli, co-founder CryptoCoinference

Quali tipologie di corsi offre?

I corsi sono progettati per rispondere alle diverse esigenze: Master Lab in formula week end, compatibile con impegni di studio e lavoro; Boot Camp, “percorsi di addestramento” intensivi su competenze mirate; Workshop specialistici con focus su tematiche verticali; Conference Days, “appuntamenti con il futuro”: esperienze, trend, novità.

Sappiamo che si è da poco conclusa la prima edizione del Master Lab in Blockchain Technology & Management ed è al via la seconda edizione proprio in questi giorni. Come sta procedendo?

Molto bene! L’indice di soddisfazione degli allievi della prima edizione è stata pari al 93% e ciò conferma che unire professionalità e passione produce sempre i migliori risultati. La seconda edizione è al completo e la terza, la cui partenza è prevista per i primi di febbraio, si stà formando con grande rapidità vista la forte domanda.

Riservate particolari agevolazioni per chi volesse partecipare? Esistono Borse Di Studio?

 Sono ben 16 le Borse di studio messe a disposizione dalle aziende partner ed altre se ne aggiungeranno certamente a breve. Ciò favorirà la possibilità di frequenza di chi vuole specializzarsi in un ambito professionale ad altissimo tasso di crescita. Tutte le agevolazioni sono illustrate sui siti www.theblockchainmanagementschool.it e www.ateneoimpresa.it  ma vista l’altissima richiesta è molto probabile che vengano assegnate rapidamente.

Come mai hai deciso di stringere una partnership con Digital Innovation Days?

Perchè Digital Innovation Days è ormai l’evento di riferimento in ambito Digital, trattando con ospiti di prestigio, testimonial di eccellenza e case history di successo i temi più innovativi, anticipando spesso i mega trend che stanno già rivoluzionando il mondo delle imprese.

Quali potranno essere le prospettive di questa collaborazione?

Ritengo che la partnership possa solo crescere, condividendo le rispettive esperienze e integrando le nostre storiche competenze formative, oggi orientate alla nascita di una nuova generazione di professionisti e manager in ambito Blockchain, Artificial Intelligence e Digital Innovation, con le eccezionali capacità divulgative che caratterizzano l’evento. Inoltre, il carisma e l’appassionata dedizione della CEO Eleonora Rocca, sono garanzia di qualità e valore del progetto.

Quali sono i prossimi “appuntamenti con il futuro”?

11 Ottobre, 8 Novembre e 6 Dicembre , presso la nostra sede in Villa Federlazio, a Roma, porte aperte per conoscere da vicino la 3° edizione del Master Lab in Blockchain Technology & Management.

Grazie a Romolo De Stefano, complimenti e … in bocca al lupo per la vostra attività!