SALA | FORMAZIONE DIGITALE

Mauro Lupi_2

MAURO LUPI

“DIGITAL STRATEGY, VISUAL ROADMAP: PROGETTARE O RIVEDERE LA STRATEGIA DIGITALE ATTRAVERSO UN VIAGGIO IN 12 TAPPE”

Un framework per impostare la digital strategy nei processi di business sviluppato in modalità grafica secondo la metafora del percorso, del viaggio, mediando tecniche del design thinking. Un modello concreto, adatto ad ogni azienda, guidato dalle domande chiave per mettere il digitale a servizio del business. L’intervento mostrerà non solo gli elementi del framework, ma anche alcuni schemi e canvas di lavoro.

Micola dandrea_formazione digitale

MICOL D’ANDREA

“PERSONAL BRANDING COME ASSET VALORIALE DEL PERCORSO PROFESSIONALE, CON IL METODO DELLE #BRANDINGCRAZYWALL

L’identificazione e costruzione del proprio “personal branding” è un percorso valoriale anche per la persona, non solo per le aziende e i loro prodotti e servizi. Il cuore dell’intervento sarà il processo creativo e il suo allenamento da cui si sviluppa il branding stesso. Utilizzeremo una metodologia “non convenzionale” ispirata alle crazy wall dei film di azione e investigativi – in particolare alla serie TV Homeland e alla sua protagonista Carry Mathison – e vedremo di trovare il loro colpevole.

Chiara Laterza_formazione digitale (1)

CHIARA LATERZA

BRAND JOURNALISM: RACCONTARE UN BRAND CON TECNICHE GIORNALISTICHE

Cosa vuol dire oggi raccontare storie aziendali con approccio giornalistico? E in cosa il brand journalism si discosta dalla pubblicità tradizionale? Analizzeremo insieme che cosa vuol dire produrre dei branded content con un DNA giornalistico, approfondendo le varie strategie editoriali e discutendo insieme alcune case histories nazionali e internazionali.

alberto-giorgio

ALBERTO CASNA 

“NON DI SOLI LEAD VIVE L’UOMO”

Non di soli lead vive l’uomo. Nei momenti più difficili per un’azienda non c’è appiglio più sicuro che quello che può offrire il brand e ciò che i clienti gli riconoscono. La corsa sconsiderata alla generazione di lead a cui abbiamo assistito negli ultimi anni e la miopia di questo approccio sono stati quanto più evidenti che mai in questo periodo. Da dove ripartire? Dalla riscoperta di ciò che caratterizza il brand nella sua essenza, il vero e proprio olio di tutte le attività non solo di marketing

Stefania Salvatore_formazione digitale

STEFANIA SALVATORE

IL RINASCIMENTO DIGITALE – la digital transformation ispirata alle “Gilde Rinascimentali”