#DIDAYS 2020

29 - 30 Ottobre 2020

CROWDFUNDING, DAL RILANCIO POST-LOCKDOWN AL MERCATO UNICO EUROPEO FINTECH, SOSTENIBILITÀ: IN ITALIA PIÙ DI 390 MILIONI DI EURO RACCOLTI SOLO NELL’ULTIMO ANNO

Nella fase di rilancio delle aziende anche il crowdfunding può essere un incentivo. Se infatti il tema centrale della prossima edizione dei Digital Innovation Days è il percorso “dal Lockdown alla ripartenza”, questa forma di investimento dal basso costituisce un’opportunità per ripartire, grazie anche alla prospettiva offerta dall’Unione Europea

L’ipotesi infatti è quella di creare un mercato unico europeo per l’equity crowdfunding (finanziamento di un progetto in cambio di quote) e il lending (prestito con interessi), limitato alle campagne con tetto massimo di 5 milioni di euro e per iniziative dedicato allo sviluppo di startup e PMI

La normativa potrebbe entrare in vigore già nel 2021, a seconda dei tempi di approvazione del Parlamento Europeo: una tempistica che potrebbe aiutare il trend di crescita degli investimenti. In Italia, infatti, i progetti di crowdfunding hanno registrato +56% per l’equity e 52% del lending nel periodo luglio 2019 – giugno 2020, con quasi 391 milioni di euro raccolti, nonostante l’emergenza Covid-19 (dati Report Osservatorio Enterpreneurship & Finance del Politecnico di Milano).

Se l’Italia oggi è al quarto posto tra gli investitori europei, è interessante rilevare come il crowdfunding non sia più solo appannaggio di grandi investitori, ma al contrario sia sempre più frequente la partecipazione di piccoli contributori (dati Starteed) e su progetti molto trasversali, dal Fintech alla Sostenibilità.

Tra i casi nazionali più interessanti possiamo citare Coderblock su Mamacrowd: nata durante il lockdown per ovviare al problema del rientro in ufficio e rivolta soprattutto alle PMI, offre soluzioni di collaborazione sul modello smartworking, riproducendo le dinamiche di uno spazio reale (con un finanziamento di oltre 294.000€); sempre su Mamacrowd è stata lanciata Airlite, che con una raccolta di investimenti di 938.000€, ha sviluppato una tecnologia per purificare l’aria. 

Passando invece a Two Hundred Crowd, è impossibile non citare Soisy, una piattaforma che consente agli utenti di acquistare servizi a rate tramite e-commerce grazie a prestiti di privati e che in meno di 12 ore ha raccolto più di 1,3 milioni di euro, e Splitty Pay, un sistema di shared payment per suddividere le transazioni per incrementare le vendite e migliorare l’acquisto (150.000€).

Infine, restando nel settore Fintech, ricordiamo iCashly, lanciata su Crowdfundme, che con un overfunding di 152.000 € offre servizi di pagamento e investimento digitali, ambiti in decisa espansione.

 

Francesca Tommasi

Brand Ambassador Digital Innovation Days 2020