Le app più strane degli ultimi tempi: rilevatori di fantasmi, supporti per don Giovanni incalliti, per gatti dipendenti da smartphone, ma non solo!

20 Views

Le app più strane degli ultimi tempi: rilevatori di fantasmi, supporti per don Giovanni incalliti, per gatti dipendenti da smartphone, ma non solo!

App utili o folli?

Infinite e curiose App

App che aggregano ricette veloci e gustose, app per aggiornare e condividere – magari col partner – la lista della spesa, app per chattare, chiamare e videochiamare amici e parenti vicini e lontani, app per ricordarci le scadenze, i compleanni e le riunioni. E poi ci sono loro: le app più strane degli ultimi tempi! Il ventaglio è ampio e propone una soluzione per ogni esigenza, anche per quelle che non avreste mai immaginato di avere. Andiamo a vederle nel dettaglio e a svelare tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere su questi strumenti. Si tratta di App utili o folli? A voi l’ardua sentenza. Sicuramente simpatiche!

App dedicate alle relazioni

Avete problemi nella gestione dei rapporti interpersonali? Tutto risolto. Molte delle app più strane riguardano infatti la sfera delle relazioni. E si sa, i problemi nascono già al mattino. Se siete dei tipi molto loquaci sin dal suono della sveglia, mentre attorno a voi (siano essi coinquilini, partner o familiari) tutti odiano parlare prima del caffè, Wakie è l’app che fa per voi. Una volta installata, sarete ben lieti di ricevere chiamate che vi permetteranno di scambiare battute e resoconti sui programmi della giornata con un amico virtuale. Contenti? Ma non è tutto. Vorreste tanto avere l’anima gemella? Con l’app My Virtual Boyfriend potrete coccolare e accudire il vostro spasimante virtuale – creato su misura – 24 ore su 24, quasi come fosse un Tamagotchi! E se invece avete il problema opposto e non riuscite a gestire le vostre numerose relazioni? Ci pensa Amazing Girlfriend Manager, l’applicazione pensata per ricordarti gli appuntamenti presi, le bugie (o mezze verità) raccontate e persino il livello di coinvolgimento (nel caso uno poi non se lo ricordasse!).

App per fidanzati sempre presenti

App per fidanzati presenti

Per chi invece la ragazza l’ha già e vuole essere sempre un fidanzato modello, ecco una delle app tra le più strane, Bro App. L’applicazione consente di essere sempre presenti con messaggi d’amore anche quando si esce con gli amici e non si vuole vivere con lo smartphone in mano. Se la vostra ragazza è una di quelle che desidera ricevere sms di frequente (anche per accertarsi che non siate con altre donzelle), Bro App vi aiuta in questa missione. Come? Impostate dei messaggi anticipatamente e calcolate a che ora vorreste che la vostra lei li ricevesse. Programmateli insomma. All’ora indicata gli sms partiranno e voi potrete godervi la serata con i vostri amici in tutta libertà. E se la vostra ragazza sbirciasse nel vostro telefono? Tutto sotto controllo: l’app è dotata di password. Vi sentite un po’ in colpa? Ne avete ben donde, ma anche per questo c’è una soluzione: nell’app Confession potete annotare tutti i vostri peccati.

App curiose

Nell’era del web 2.0 è ormai risaputo che siamo diventati un po’ tutti più esibizionisti. E chi non ha in casa un gatto che ama farsi i selfie e condividerli sui social network? Grazie a Snapcat (non Snapchat) Fufi potrà fotografarsi allo specchio proprio come voi e mostrare il meglio di sé a tutti i suoi contatti. Per coloro che invece vogliono accertarsi che in casa non siano presenti fantasmi, ma non trovano online i contatti dei Ghostbusters entra in gioco Ghost Detector. Si tratta di uno strumento indispensabile che rivelerebbe infatti le presenze ultraterrene in modo molto semplice. La sua affidabilità però non è accertata, quindi si tratta di un’applicazione da prendere con le pinze.

App per il benessere

App per il benessere

E poi ci sono le app più strane attente al benessere. Melon Meter ad esempio è molto utile quando al reparto ortofrutticolo siete indecisi sulla scelta dell’anguria o del melone: la qualità ve la indica l’app. Se invece amate lavare con cura i vostri denti, sappiate che Toothbrush Fitness vi permette di allenarvi in quest’operazione seguendo istruzioni ben dettagliate. Per chi invece dimentica spesso di bere i famosi due litri d’acqua al giorno, c’è Dayli Water che vi ricorda di farlo e tiene conto dei bicchieri d’acqua bevuti. Ultime, ma non certo per importanza, le app PoopLog, Bower Mover, Poo Log. La loro funzione? Tenere aggiornati i dati sulla frequenza della vostra regolarità intestinale (sì, avete capito bene). Non vi sembra molto social? Lo è: pensate che potete condividere anche i risultati con i vostri amici. Chi non lo fa abitualmente?