About Sara Veltri

Avatar

Sara Veltri è Digital Strategist e Snapchat Storyteller. Aiuta imprenditori e professionisti a utilizzare i media digitali per raccontarsi online, creare relazioni con i propri clienti e aumentare il fatturato. È Digital Strategist per l’acceleratore di business digitali YouMediaWeb, Co-Autrice di Strategia Digitale – il podcast di business italiano primo in classifica su iTunes con 30.000 ascolti mensili – e Snapchat Specialist per il Mashable Social Media Day 2017. Facebook: https://www.facebook.com/saraveltripersonal LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/saraveltri/ Snapchat: https://www.snapchat.com/add/saraveltri

Intervista a Vito Petragallo, CEO di Sobrio – EiSWORLD Group

210 Views

Intervista a Vito Petragallo, CEO di Sobrio – EiSWORLD Group

Tra gli Speaker che saliranno sul palco del Mashable Social Media Day Italy + Digital Innovation Days il prossimo ottobre abbiamo intervistato per voi Vito Petragallo, CEO di SobrioEiSWORLD Group, che in occasione dell’evento terrà uno speech su Gamification Aziendale, dal Finance all’Automotive.

Scopriamo di più sul suo background professionale, su Sobrio e sullo speech che si terrà il prossimo 19 ottobre in Sala 1 dalle 12.20 alle 12.40. Non hai ancora il tuo biglietto? Acquista ora il Live Streaming a soli 99 € + iva.

Content Marketing con Snapchat: 3 Consigli per Aumentare il Tempo di Visione delle Tue Storie

245 Views

Content Marketing con Snapchat: 3 Consigli per Aumentare il Tempo di Visione delle Tue Storie

Creare contenuti su Snapchat risulta abbastanza semplice. La prima cosa che appare quando apri l’applicazione, infatti, è proprio la fotocamera: ti basta cliccare un pulsante per scattare una foto o registrare un video et voilà! il gioco è fatto. La collezione delle immagini e dei video (snap) pubblicati ha un ciclo di vita di 24 ore e va a formare quella che viene definita “storia”.
Con l’introduzione delle storie, Snapchat ha di fatto inventato un vero e proprio linguaggio basato sull’immediatezza e sul flusso, un modo di comunicare online che si è sostituito al concetto – tipico degli altri social media – di accumulazione di contenuti e informazioni all’interno di un “profilo”.
Da un lato la volatilità dei contenuti su Snapchat crea un’urgenza (guardare le storie prima che spariscano una volta trascorse le 24 ore), dall’altro lato emergere nel grande mare dei social media e portare le persone a seguire dall’inizio alla fine i nostri contenuti diventa una vera e propria sfida.
Vediamo, quindi, 3 consigli tecnici che ti aiuteranno a migliorare la creazione di storie su Snapchat e aumentare il tempo di visione, invogliando il tuo pubblico a seguirti dal primo all’ultimo snap.
1. Crea più storie di breve durata
Anziché creare snap in continuazione per tutto l’arco della giornata (una storia che inizia quando ti svegli la mattina e finisce quando vai a letto la sera) focalizzati sul creare più storie di minor durata. Dividi la narrazione e crea micro storie che abbiano un inizio, uno svolgimento e una conclusione.
Secondo una ricerca di Snaplytics: [http://blog.snaplytics.io/followers-on-snapchat-are-watching-less-of-your-content/]
– le storie composte da massimo 10 snap sono seguite dall’inizio alla fine dall’85% delle persone, il che vuol dire che su 100 persone 85 ti seguiranno dal primo all’ultimo snap;
– le storie composte da 11 – 20 snap sono seguite dall’inizio alla fine dall’80% delle persone;
– le storie composte da 20 – 30 snap – che durano, in media, più di 4 minuti – sono seguite dall’inizio alla fine solo dal 66% delle persone.
Più aumenta il numero degli snap che pubblichi, più aumenta la durata della tua storia e più diminuisce la possibilità che le persone ti seguano dall’inizio alla fine.
Il primo consiglio è, quindi, di mantenere le tue storie sotto i 10 snap. Ciò non vuol dire che creando storie più lunghe tu non riesca a mantenere alta l’attenzione di chi ti segue: tutto dipende da quanto la tua community è affezionata e interessata a ciò che stai raccontando, nonché dal modo in cui lo racconti.
Credo però nel rispetto del tempo delle persone e, soprattutto, mi chiedo sempre: “Che ruolo ha il mio snap all’interno della storia che sto raccontando? Il contenuto del mio snap è rilevante per il mio pubblico?”.
Se la risposta è negativa, ti consiglio di eliminare il superfluo.
2. Utilizza i primi snap per catturare l’attenzione
Su Snapchat l’attenzione si gioca tutta nei primi 2-3 secondi, quando le persone decidono se sono interessate o meno allo snap che hanno davanti.
In generale i primi snap sono determinanti per catturare l’attenzione del pubblico e personalmente utilizzo due tecniche: introdurre l’argomento senza svelare troppo oppure fare qualcosa di inaspettato e che incuriosisca.
Un’altra tattica interessante è quella di Al Jazeera English [https://digiday.com/uk/al-jazeera-learned-posting-snapchat-stories-30-countries/], la quale consiste nel creare uno storyboard per pianificare in anticipo l’introduzione delle storie: snap brevi, che alternano immagini e video e che funzionano da apripista per lo sviluppo dei successivi contenuti che vengono lasciati all’improvvisazione e all’immediatezza.
3. Supporta la narrazione con i testi
1 utente su 3 guarda le storie di Snapchat senza il volume attivo [https://www.wsj.com/articles/snapchat-says-more-than-two-thirds-of-video-ads-play-with-sound-on-1465466400]. Questo accade per svariate ragioni, come semplicemente il fatto di essere in un luogo pubblico e non avere le cuffiette.
In questo senso i testi assumono un ruolo fondamentale per guidare il pubblico alla comprensione della tua storia. Citando ancora il caso di Al Jazeera English, l’uso dei testi ha portato ad aumentare dal 45% al 90% la percentuale delle persone che seguono le storie dall’inizio alla fine.
Una tattica che utilizzo personalmente – e che ti consiglio se vuoi sfruttare al massimo il potere dei testi – è evidenziare le parole chiave dello snap cercando di far comprendere anche a chi utilizza Snapchat senza l’audio che cosa sto raccontando.
Questi consigli possono darti qualche spunto per migliorare la creazione delle tue storie. Per saperne di più ti aspettiamo sull’account ufficiale del Mashable Social Media Day @smdayit_didays [http://snapchat.com/add/smdayit_didays] dove potrai restare aggiornato sul mondo di Snapchat e, soprattutto, potrai scoprire in anteprima tante news esclusive sull’evento.